Negli ultimi anni, i vantaggi che internet offre, si sono espansi sempre più, fino a far diventare siti web o blog, veri e proprie opportunità di lavoro.
In pochi tuttavia, conoscono le grandi opportunità di guadagno che possono derivarne.
Com’è possibile guadagnare attraverso il proprio sito web o blog?
Potete dirottare i visitatori attirati dal vostro sito web, direttamente sulla pagina che avrete creato per offrirgli ciò che stanno cercando.
Questa pagina, viene chiamata “landing page” (o tradotto in italiano pagina di atterraggio)

realizzazione landing page

 

Cos’è una landing page e a cosa serve?

La landing page, significa letteralmente “pagina di atterraggio o pagina di destinazione”.
E’ una pagina che, se gestita al meglio, può farvi raggiungere il vostro scopo (vendere un prodotto o una prestazione, ottenere contatti, sponsorizzare un oggetto o un servizio) portando il potenziale cliente, che ha cliccato su un banner di suo interesse, direttamente a quella precisa pagina.
Facciamo un esempio: siete un blogger che dopo anni di articoli su argomenti vari, ha deciso di scrivere una guida su come assemblare un computer. Vi state facendo pubblicità, sponsorizzando ovunque il vostro banner o link.
Se i navigatori del web attirati da quel banner, cliccandovi sopra verrano indirizzati alla vostra home, difficilmente si metteranno a spulciare tra i vari articoli per trovare ciò che davvero gli interessa.
L’obiettivo è quello di portare il visitatore a fare ciò che voi volete che faccia: compilare un form per essere contattato o acquistare direttamente.

 

Come creare una landing page che riscuota successo?

Innanzitutto dovrete trovare una parola chiave che riassuma l’argomento che andrete a trattare o il prodotto/servizio che volete proporre, così che chi cerca quella determinata parola sul motore di ricerca, trovi la vostra pagina tra i risultati.
Il miglior modo di invogliare il potenziale cliente all’acquisto o alla compilazione di un form, è strutturare la pagina in maniera semplice e chiara.
L’utente deve poter capire subito di che cosa si tratta e non deve essere dstratto da pubblicità o link.
Dovrete essere sintetici nella spiegazione ed evidenziare i vantaggi di ciò che state proponendo al vostro cliente.

 

Si deve sempre creare una landing page?

Una pagina ottimizzata è sempre una buona cosa, se volete ad esempio far arrivare i vostri utenti su una pagina pulita e creata apposta per far visualizzare all’utente quello che voi volete che gli salti subito all’occhio. Una pagina ottimizzata e pulita da tutto il contenuto che non è necessario, sempre per far puntare l’attenzione all’utente all’argomento che avete scelto, aumenta di molto le vostre conversioni
Dovrete innanzitutto capire quale è il vostro obiettivo, ed in base a quello studiare una strategia adatta.
Dovrete inoltre cercare di aumentare il numero di visitatori, poichè ogni visitatore è un potenziale cliente.
Potete sfruttare i social networks per farvi della pubblicità, o usare Google Adwords un sistema PPC (pay per click) per incrementare il numero dei visitatori.

Come capire qual’è il giusto argomento per una landing page?

Qualsiasi prodotto o servizio che offrirete, andrà benissimo. Potete inventarvi qualsiasi cosa: l’originalità in questi casi aiuta tantissimo.
Non dovete necessariamente essere dei professionisti che cercano di vendere un loro prodotto o una loro collaborazione.
Se siete dei blogger già avviati, potete ad esempio guardare qual’è l’articolo del vostro blog che ha destato maggior interesse e scrivere una guida o un ebook di approfondimento su quell’argomento.
Potete ingegnarvi per trovare un servizio da proporre.
Potreste perfino vendere una guida su come scrivere una guida.
Tutto può essere venduto e qualsiasi argomento, anche il più assurdo, avrà almeno qualcuno che ne sia interessato.
O potete affiliarvi ad Amazon, che vi fornirà un link personale sul prodotto che avete intenzione di vendere.
A quel punto vi basterà scrivere un articolo sul prodotto in questione ed aggiungere il vostro link di affiliazione ad Amazon, per guadagnare il 10% di commissione su ogni vendita effettuata attraverso il vostro link.

Testare la vostra landing page

un concetto davvero importante è il test della vostra landing page, non è detto che la prima versione sia quella giusta, la foto potrebbe essere quella sbagliata, la form dei contatti converte molto di più se la mettete in basso a sinistra e via dicendo. Si effettua A/B test apposta per cercare di creare la landing page più performante possibile.

Insomma, non vi sono limiti.
Potete creare la vostra landing page su qualsiasi argomento vi piaccia: l’importante è impegnarsi, strutturare in maniera efficace la pagina ed aggiungere un tocco di personalità.